Progetti transfrontalieri HEurOpen, domande entro il 31 marzo 2022

Il Comitato Selezione Progetti (CSP)  della Strategia transfrontaliera HEurOpen, riunitosi a Pontebba, ha approvato la proroga dei termini per la presentazione di “Piccoli progetti” e “Medi Progetti”: c’è ancora tempo fino al 31 marzo 2022 per presentare progetti transfrontalieri (CLICCA QUI PER APPROFONDIRE).

I progetti devono interessare l’area HEurOpen (i 28 comuni della Carnia, 9 comuni del distretto di Hermagor e i 15 comuni della Val Canale-Canal del Ferro-Gemonese) e devono prevedere partner sia italiani sia austriaci. Le proposte di progetto devono presentare un approccio transfrontaliero ed essere coerenti con la strategia CLLD HEurOpen, elaborata dai Gruppi di Azione Locale (GAL) Euroleader e Open Leader assieme al GAL della Regione di Hermagor nell’ambito del programma Interreg V A Italia-Austria 2014-2020. In particolare, i progetti devono essere finalizzati a favorire lo sviluppo locale delle tre aree coinvolte, intensificando la cooperazione tra stakeholder perseguendo obiettivi su tematiche quali, ad esempio, l’innovazione, la valorizzazione del patrimonio culturale e naturale, il rafforzamento delle risposte a bisogni sociali. La spesa complessiva dei progetti a valere sul bando destinato ai piccoli progetti dovrà essere compresa tra 3 mila e 50 mila euro, mentre per i progetti medi potrà arrivare fino a 200 mila euro. In entrambi i casi la percentuale di aiuto è pari all’85%.

Il CSP ha inoltre esaminato alcuni progetti presentati da vari proponenti, valutandone la coerenza rispetto alla strategia complessiva; è stato approvato il progetto Visit Heuropa App (HEUR-APP) che coinvolge i comuni di Forni di Sopra, Gemona del Friuli e Feistritz an der Gail, progetto innovativo presentato con l’assistenza della cooperativa Cramars di Tolmezzo. Il CSP ha inoltre preso atto delle scelte strategiche europee che riguardano la prossima programmazione dei progetti CLLD (Community Led Local Development – Sviluppo locale di tipo partecipativo). L’assemblea transfrontaliera ha inoltre rinnovato i vertici, nominando presidente Mauro Moroldo (Gal OpenLeader) e vicepresidenti Michele Mizzaro (Gal Euroleader) e Markus Brandstätter (LAG Hermagor). 

Per maggiori informazioni sui progetti transfrontalieri è possibile contattare gli uffici dei Gruppi di Azione Locale. Ulteriori dettagli sono disponibili sui siti web dei tre GAL: www.euroleader.it, www.openleader.it, www.region-hermagor.at