Prelievi fraudolenti con il Bancomat, 57enne tarvisiano nei guai

I Carabinieri della Stazione di Tarvisio, a conclusione di un’attività d’indagine partita da una denuncia sporta da una signora 76enne, identificavano un 57enne del posto il quale, si appropriava del bancomat della denunciante ed eseguiva due prelievi fraudolenti, uno a Tarvisio e uno a Arnoldstein, per un totale di 500 euro.

L’identificazione avveniva anche grazie alle immagini di videosorveglianza degli istituti di credito ove l’uomo aveva effettuato i prelievi.

La perquisizione personale e domiciliare ha dato esito negativo.

L’uomo è stato deferito in stato di libertà per l’ipotesi di reato di furto aggravato e continuato.

Commenta con Facebook