Poligono di Tolmezzo, in arrivo i RIS di Parma?

Si aggiungono nuovi elementi al “caso” del Poligono di Tiro di Tolmezzo, chiuso da diverse settimane (nella foto la homepage del sito internet) per motivi tecnici, non meglio precisati. Il caso è stato portato all’attenzione pure del consiglio regionale nei giorni scorsi da una interrogazione della consigliere regionale Barbara Zilli. 

poligonoOra con un articolo pubblicato sul sito internet www.acaccia.com, il giornalista friulano Marco Buzziolo richiama in causa il guasto capitato ad una cabina di trasformazione della rete di distribuzione dell’Enel (proprio nell’area del poligono) nelle prime settimane di settembre, guasto che provocò disagi e sospensioni all’energia elettrica in diverse zone della città e nella frazione di Caneva in particolare. Già in quel periodo alcune voci davano all’origine del guasto un colpo d’arma da fuoco esploso contro la cabina, ma né dall’Enel né dall’amministrazione comunale arrivò mai alcuna conferma o smentita.

Buzziolo nel suo articolo ora fa sapere che potrebbero essere interessati nelle indagini in corso anche i Carabinieri del Ris di Parma per accertare se quel colpo sia partito dall’interno del poligono – ma ciò pare al quanto improbabile perché la struttura è stata realizzata a prova di fuoriuscita degli spari – oppure se ci sia stato qualcuno dall’esterno che volutamente ha colpito la cabina di trasformazione dell’energia elettrica non si sa con quali secondi fini, forse come forma di protesta contro la struttura stessa.

Commenta con Facebook