Trasaghis, rubano un portavaso in ferro battuto da una casa e poi con l’auto causano un danno di 2000 euro alla recinzione

I Carabinieri della Stazione di Osoppo hanno deferito in stato di libertà per i reati di tentato furto aggravato in abitazione in concorso e danneggiamento una 46enne ed una 43enne, entrambe della provincia friulana. Le due donne, in concorso fra loro, avevano tentato di asportare un portavaso in ferro battuto dalle pertinenze di un’abitazione di Avasinis di Trasaghis. Mentre cercavano di allontanarsi repentinamente a bordo della vettura di proprietà e condotta da una delle due, collidevano contro la recinzione perimetrale dell’edificio, causando danni per un valore di circa 2.000. La refurtiva è stata restituita al proprietario.

I Carabinieri della Stazione di Fagagna, invece, hanno deferito in stato di libertà per l’ipotesi di reato di ricettazione un 55enne sempre della provincia friulana. Le indagini, scaturite dalla denuncia di furto di due telefoni cellulari, culminavano in una perquisizione domiciliare operata a carico dell’uomo, che consentiva il rinvenimento di uno dei due telefoni, posto sotto sequestro.