Olimpiadi, Alessandro Pittin 19° nella prima gara della combinata nordica

Eric Frenzel è il campione olimpico 2018 della combinata nordica dal trampolino piccolo Hs109.
Il tedesco ha preceduto di 4″8 il giapponese Akito Watabe e di 18″1 l’austriaco Lukas Klapfer.

Primo degli azzurri Alessandro Pittin, 19° a 2’30”.

Raffaele Buzzi
(foto Pentaphoto/Giovanni Auletta)

Il finanziere di Cercivento (nella foto in alto di Marco Trovati/Pentaphoto) si era giocato le chance di podio dopo il 38° dal trampolino a oltre tre minuti dalla zona podio.

La consueta rimonta sugli sci (miglior tempo) gli ha consentito di guadagnare molte posizioni ma non di ambire alla medaglia, obiettivo di questa sua quarta partecipazione olimpica.

“Quando la giuria ci fa saltare significa che le condizioni non sono pericolose – dice Pittin -. Io però non sono riuscito a concentrarmi e rimanere tranquillo in cima al trampolino, perché non mi è mai capitata una situazione del genere con un vento così forte: mi ha creato un po’ di nervosismo. Sto comunque cercando di migliorare e per il percorso che ho fatto fino adesso mi sento soddisfatto. I risultati ottenuti nelle prove erano relativi, poiché o mancavano molti atleti o il clima ha inciso parecchio: nessun salto che ho fatto comunque mi ha fatto pensare di potermela poi giocare con i primi. Da un po’ fastidio che ci si prepari tutto l’anno per una gara in cui molto si gioca per fortuna o sfortuna. Ho dato il massimo ma non mi sono mai trovato bene qui. Avrei potuto fare un po’ meglio forse, ma non sarei mai entrato nei 10. In stagione ho fatto un quinto posto dal trampolino grande, quindi vedremo cosa succederà nella prossima gara”.

Raffaele Buzzi è giunto 40° a 4’21”, conservando così la stessa posizione occupata dopo il salto.

Martedì 20 la seconda gara olimpica, quella dal trampolino grande Hs140.

Intanto il forte vento che sta caratterizzando questa edizione olimpica ha obbligato gli organizzatori a posticipare a giovedì 15, alle 9.15, la 15 km individuale di biathlon prevista oggi e che vede fra le possibili protagoniste la sappadina Lisa Vittozzi. 
Nella stessa giornata, alle 12.20, la 20 km individuale maschile con il 25enne di Forni Avoltri Giuseppe Montello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *