Nuovo progetto green per Lavorazione Legnami di Tolmezzo

L’amore per il meglio che la natura possa dare è nel dna dell’azienda e, perciò, l’impegno perché sia fatto tutto il possibile per mantenerla nelle migliori condizioni è continuo, innovativo, sempre proiettato verso il futuro. 

È per questo che Lavorazioni Legnami, la ditta carnica specializzata nella realizzazione di cassette in legno destinate ai vini pregiati, non si è accontentata di aver conquistato da poco anche la certificazione ambientale Pefc e Fsc. Ha voluto potenziare ulteriormente il proprio profilo sostenibile con un progetto green a valle della propria produzione.

«Vorremmo che tutte le cassette che produciamo potessero essere nobilmente recuperate e reinventate, una volta che hanno smesso la loro primigenia funzione», spiega Michele Ianich, alla guida dell’azienda che ha uno stabilimento a Tolmezzo e uno ad Asti. Per questo, «saremo noi per primi a dare idee, attraverso il nostro sito, perché le cassette continuino la loro vita in altre forme e contesti, dopo aver esaurito il proprio compito». 

Un tassello importante e concreto per contribuire a diffondere la pratica di un’economia circolare e quindi pienamente sostenibile.
Lavorazione Legnami crede che questa strada sia praticabile e lo sta dimostrando con i fatti: vino, vetro, legno sono le materie prime con cui abitualmente si interfaccia. Ha voluto che ogni step della lavorazione e l’intera filiera in cui è inserita fossero ispirati alla sostenibilità. Per questo, a monte, si è spesa per ottenere la certificazione Pefc e Fsc, che attesta la cura e l’attenzione per l’ambiente lungo tutto il sistema produttivo, a partire dalla gestione dei boschi dai quali proviene il legno utilizzato per il packaging.

Commenta con Facebook