Non ci fu diffamazione, assolto il capogruppo di minoranza di Rigolato Puschiasis

Assolto perché il fatto non costituisce reato. Questa la sentenza di primo grado emessa dal Tribunale di Udine in riferimento alla querela per diffamazione aggravata a mezzo stampa promossa dal presidente della Sogit – sezione Rigolato-Alta Carnia contro il capogruppo di minoranza del Comune di Rigolato Amedeo Puschiasis per un post pubblicato il 10 dicembre 2019 sulla pagina Facebook del gruppo consiliare “Nuo Pal Cumun di Rigulât”.

“Ringrazio l’avvocato Guendalina Lomartire per come ha condotto in maniera efficace ed ineccepibile l’intero procedimento penale – dice Puschiasis -.
Pur essendo caratterialmente una persona molto mite, riflessiva e conciliante, la sua preparazione, determinazione e professionalità hanno fatto sì che venissi assolto. Grazie anche per tutti i preziosi suggerimenti e consigli profusi al nostro gruppo, il quale si impegnerà ad applicarli anche in futuro. Grazie, infine, a tutti coloro che oggi ci hanno rivolto un pensiero e a chi ci è stato vicino”.