Nevicata in montagna, circolazione rallentata tra Carnia e Val Canale

Dal tardo pomeriggio di domenica e sino all’alba di oggi la neve è tornata a cadere sulle montagna di Carnia e Val Canale. 30 centimetri sono caduti a Forni di Sopra, 50 a Sappada, una trentina a Tarvisio, dai 5 ai 10 centimetri nei paesi di fondovalle.

Lungo le principali arterie statali e regionali in azione i mezzi spargisale e spazzaneve delle ditte incaricate.

La perturbazione sta portando ancora deboli precipitazioni nevose sulla A23 Udine-Tarvisio nel tratto tra Pontebba ed il Confine di Stato. Autostrade per l’Italia raccomanda di viaggiare muniti di pneumatici invernali o in alternativa di catene a bordo, che in ogni caso devono essere montate esclusivamente in area di servizio o in area di parcheggio.

Alcuni problemi vengono segnalati lungo la strada regionale 646 di Vedronza nelle valli del Torre.

Causa neve è stata chiusa al traffico la Sr 552 del “Passo Rest” dal km 7+200 al 23+800

PREVISIONI

LUNEDI’ 28 Cielo coperto. Fino al pomeriggio precipitazioni diffuse, più deboli a ovest, moderate o localmente abbondanti ad est. Nevicate sulla zona montana oltre i 500-700 m circa, fino a fondovalle nelle vallate più interne. Sulla costa soffierà a trattiBoramoderata. Dal pomeriggio tendenza alla cessazione delle precipitazioni a partire dalla Carnia. In serata possibile qualche banco di Nebbia sulla bassa pianura.

MARTEDI’ 29 –  Su tutta la regione cielo sereno o poco nuvoloso. Gelate notturne in pianura. Possibile qualche foschia o banco di nebbia di notte o prima mattina sulla bassa pianura. Sulla costa soffierà Borino.