Dopo Monte Croce Carnico, l’Austria “blinda” anche Passo Pramollo

L’Austria è pronta a ripristinare i controlli anche sul confine di montagna di Passo Pramollo, a Pontebba, dove è in fase di realizzazione una vera e propria “barriera” che permetterà alle autorità austriache una maggiore vigilanza dei mezzi e delle persone in questa parte montana tra Friuli Venezia Giulia e Carinzia.

Le opere sono in corso e sono del tutto simili a quelle che sono state realizzate il mese scorso a Passo Monte Croce Carnico, nel comune di Paluzza, sempre al confine con l’Austria. L’installazione di questi immobili, in legno, nasce per il controllo del passaggio dei clandestini.

Un pensiero su “Dopo Monte Croce Carnico, l’Austria “blinda” anche Passo Pramollo

  • 13 Novembre 2016 in 20:42
    Permalink

    Sveglia governo. Anzi speriamo di cambiarlo al PIÙ presto.

I commenti sono chiusi.