Mentre segna all’Inter i ladri entrano in casa di Arslan

Negli stessi istanti in cui metteva a segno il gol che chiudeva la partita contro l’Inter, Tolgay Arslan, centrocampista dell’Udinese, subiva un furto nella propria abitazione.

E’ accaduto ieri, all’ora di pranzo, nella sua villa di Pagnacco.

La scoperta del furto è avvenuta soltanto nel tardo pomeriggio, quando il calciatore ha fatto rientro a casa, dopo aver festeggiato coi compagni il successo sui nerazzurri, quinto di fila in campionato.

Le indagini sono condotte dai carabinieri di Remanzacco e Feletto Umberto che stanno anche visionando le telecamere di sicurezza dell’abitazione.

Il bottino è di circa 12 mila euro, tra monili in oro e due computer portatili. L’inventario della refurtiva è però ancora provvisorio.