Maltempo: a Sauris generatori senza carburante

Risultano evacuate ancora 8 persone, 4 a Ovaro, 3 a Comeglians, 1 a Forni di Sotto. Ancora scollegate dalla rete elettrica 665 utenze. Nei comuni di Paularo e Lauco sono oltre 100 le utenze disalimentate e sotto le 50 utenze nei Comuni di Forni di Sotto, Verzegnis, Forni Avoltri, Socchieve. Segnalato il black out delle linee telefoniche fisse a Rigolato.

A Sauris è sorto anche il problema dei generatori di corrente elettrica che si sono stati forniti dall’Enel in paese, “ma privi del gasolio necessario a farli funzionare”, come ci ha raccontato Albert Domini, consigliere comunale il cui padre dializzato, residente nella frazione di Lateis, a lungo rimasta isolata, ha necessità di avere a disposizione energia durante la notte per le strumentazioni: “Bene aver ricevuto i generatori ma senza carburante come facciamo? Ci hanno mandato 50 litri di gasolio per 10 generatori, sono totalmente insufficienti, fortunatamente con le forze e le disponibilità del comune siamo riusciti a tamponare alcune situazioni d’emergenza, ma chiediamo un’ulteriore sforzo”.

Grossi problemi ci sono stati segnalati anche sulle reti della telefonia fissa, ci sono chilometri di linee telefoniche al suolo e pali pericolanti a rischio caduta soprattutto tra la Val Pesarina, Forni Avoltri e Sauris; ripristinate invece quelle di Muina e Ovaro.

Oggi un nuovo sopralluogo è stato effettuato dal vicepresidente della regione con delega alla protezione civile, Riccardo Riccardi, il quale assieme ai tecnici della sala operativa di Palmanova, ha visitato Ravascletto, Sauris Forni di Sopra, Forni di Sotto, Sappada e Treppo Ligosullo, raccogliendo una serie sterminata di fotografie sui disastri e sulle ferite della montagna friulana.

Dalla sede di Palmanova continuano le attività di coordinamento dei soccorsi e dell’organizzazione degli interventi in sinergia con i gestori delle infrastrutture viarie e di rete per il progressivo rientro alla normalità nelle aree colpite. Attivati e operativi nella giornata odierna volontari che hanno raggiunto le località della Carnia e sono stati coordinati in interventi e di supporto ai Centri Operativi Comunali (COC). Continuano gli interventi di prima emergenza nei Comuni colpiti dal maltempo dei giorno scorsi; sono 70 gli interventi di somma urgenza avviati dalla protezione civile in 22 Comuni che stanno consentendo di intervenire per la messa in sicurezza e il ripristino delle situazioni più gravi e pericolose. 100 i volontari con 26 mezzi . Attivi ancora 6 Centri Operativi Comunali: Forni di Sotto, Forni di Sopra, Forni Avoltri, Ovaro, Sauris, Paularo.

Commenta con Facebook

One thought on “Maltempo: a Sauris generatori senza carburante

  • 3 Novembre 2018 in 22:26
    Permalink

    Oggi 3 novembre i generatori sono stati riforniti.

I commenti sono chiusi.