Le promesse del biathlon ai Campionati Regionali di Forni Avoltri

Il biathlon ha proposto l’ultimo appuntamento agonistico degli sport invernali dell’anno solare in occasione dei Campionati regionali, disputati alla Carnia Arena di Forni Avoltri. Nella struttura di Piani di Luzza si sono svolte le prove sprint per il settore aria compressa, con la 3 km ragazze, la 4 km ragazzi e allieve, la 5 km allievi. A seguire le mass start del piccolo calibro (aspiranti, giovani, junior e senior), con la 7 km femminile e la 8 km maschile. In gara anche la squadra regionale veneta, i trentini del Primiero e molti biathleti Fvg inseriti nei corpi militari. L’organizzazione è stata curata da Monte Coglians e Sci Cai Trieste. Nelle ragazze successo e titolo regionale per Marta Del Fabbro della Monte Coglians davanti alla compagna di squadra Greta Romanin; bronzo per un’altra biathleta di casa, Zoe Pividori. Nei ragazzi la prova open è stata vinta dal veneto Lorenzo Piazza davanti al trentino Armando Stefani; oro regionale per Alberto Zambelli Domelin dei Camosci davanti a Lukas De Monte della Fornese e Giacomo Da Sacco ancora dei Camosci. Nelle allieve vittoria di misura per Julia Urgesi dei Camosci, che precede di 2″7 Greta Colleselli dello Sci Cai Monte Lussari; bronzo regionale per Chiara Polo della Fornese. Negli allievi netto successo per Filippo Tach dei Camosci (figlio di Enrico, direttore tecnico della squadra di Comitato nonché ex azzurro), che precede il bellunese Luca Preverin. Terzo, e argento Fvg, Andrea Zambelli Domelin ancora dei Camosci, bronzo regionale per Giuseppe Puntel della Timaucleulis. Negli aspiranti Marco Da Pozzo della Fornese precede Marco Iorio dei Camosci, con bronzo per il fratello di quest’ultimo, Manuel. Nella corrispondente categoria femminile tripletta della Monte Coglians, con Maya Pividori che precede Sofia Del Fabbro e Angelica Romanin. Nelle giovani si impone nella prova open Ilaria Scattolo davanti a Serena Del Fabbro; terza e vincitrice del titolo regionale Sophia Polo della Fornese. Nei giovani maschile vittoria di Cesare Lozza della Fornese davanti al compagno di squadra Alex Perissutti, mentre negli juniores vince Thomas Daziano, con Fabio Cappellari della Fornese oro Fvg e Pietro Pallober della Monte Coglians argento. I migliori tempi assoluti sono stati realizzati in campo maschile da Nicola Romanin, in quello femminile da Sara Scattolo, entrambi biathleti di casa e del cs Esercito. Domani intanto ritorna la Coppa del Mondo, con Lisa Vittozzi, terza in classifica generale, in gara alle 14.20 nella sprint di Pokljuka, località slovena non lontana dal confine di Tarvisio e infatti saranno presenti fino a domenica molti tifosi della sappadina e appassionati friulani del biathlon. Mancherà Daniele Fauner, appena guarito da una forte influenza; il carabiniere sta seguendo un piano di allenamento che mira a riportarlo al più presto in condizione, a partire dalla tappa successiva prevista a Ruhpolding, in Germania.