Le più belle aree protette della Russia in mostra a Resia

Venerdì 5 aprile alle 17 verrà inaugurata a Resia una mostra fotografica dedicata alle più belle aree protette della Russia.

L’iniziativa nasce dalla collaborazione fra i Parchi delle Prealpi Giulie e del Triglav che ha permesso di contattare la Riserva della Biosfera di Kronotsky e portare in Italia queste eccezionali immagini.
In esse sono evidenziati i luoghi più belli della natura selvaggia russa, dai confini della Polonia fino alle zone più orientali di questa enorme nazione.
Oggi, l’area totale di tutte le aree protette russe è pari all’11,4% della superficie totale del paese: quasi 207 milioni di ettari.
Vulcani e geyser, fiumi, laghi e foreste antiche, montagne inaccessibili e specie animali sono protagonisti delle immagini scattate da fotografi naturalisti provenienti da vari paesi per questa raccolta destinata a celebrare i 100 anni dalla istituzione della prima area protetta in Russia.

La mostra, intitolata “Wilderness of Russia”, sarà esposta presso il Centro visite del Parco a Prato di Resia fino al 30 giugno e sarà visitabile ogni giorno dalle 9 al 13 e dalle 14 alle 17. Alcune foto troveranno però collocazione anche presso i Municipi di Chiusaforte, Lusevera, Moggio Udinese, Resiutta e Venzone.

L’inaugurazione avverrà invece presso la Sala Consiliare del Comune di Resia. In tale occasione saranno presentati anche alcuni video sulle aree protette russe e si potranno ascoltare musiche russe e resiane.

Commenta con Facebook