Le gesta degli atleti disabili raccontate da Claudio Arrigoni agli studenti della Val Degano

Lunedì 27 gennaio, nella la sala cinema-teatro di Forni Avoltri, tutti gli alunni delle scuole secondarie di 1° grado dell’Istituto Comprensivo “M.Gortani – Comeglians” avranno modo di incontrare Claudio Arrigoni.
Giornalista per Rai, Mediaset, Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport, tra i massimi conoscitori e storico dello sport paralimpico, ormai da molti anni Arrigoni gira l’Italia raccontando le gesta degli atleti disabili italiani e internazionali. Quelle raccolte con scrupolo da Arrigoni sono storie di inclusione, di integrazione riuscita e disegnano il profilo di una cittadinanza pienamente matura e consapevole. L’iniziativa permetterà agli studenti coinvolti di conoscere in anteprima il mondo di Special Olympics, in vista dei Giochi invernali nazionali che si terranno a Sappada dal 3 al 7 febbraio, giunti alla loro XXXI edizione.  Le classi di Sappada, Forni Avoltri, Comeglians e Ovaro a inizio febbraio saranno ospiti del grande evento di Special Olympics in qualità di spettatori e supporter degli atleti partecipanti.
Privo di retorica e di pietismo, il racconto del giornalista milanese coinvolgerà ragazzi dell’I.C. Comeglians partendo da una riflessione sulle parole comunemente usate per riferirsi alla disabilità (
handicappato, disabile o diversamente abile? carrozzella o carrozzina?), farà testare, attraverso semplici esperienze tattili e simulazioni di gioco, il punto di vista della disabilità.
Le riflessioni di Arrigoni, condotte attraverso il racconto di storie toccanti ed esemplari, individuano nello sport un contesto fondamentale in cui esercitare pienamente, nessuno escluso, il diritto di cittadinanza. 

 

Commenta con Facebook