L’asilo nido di Comeglians sempre più vicino alle famiglie

“Abbiamo da poco ricevuto la notizia del contributo di ben 185.000 euro, nell’ambito del PNRR, per continuare a garantire all’asilo nido un‘offerta sempre più di qualità, ampliandola”.
Lo afferma il sindaco di Comeglians Flavio De Antoni.

Sono 17  i bambini da 0 a 36 mesi che frequentano l’asilo nido comunale a indirizzo Montessori nel anno di attività 2022-2023. “La ricettività massima del nido prevista era di 14 posti a tempo pieno e abbiamo dovuto aumentarla fino al massimo della capienza prevista per soddisfare le numerose richieste pervenuteci – aggiunge De Antoni -. Questo nuovo servizio è già molto apprezzato dai bimbi e dai genitori, che trovano molto più comodo e meno dispendioso in termini di tempo accompagnare i propri figli a Comeglians anziché dover scendere a Tolmezzo per avere lo stesso servizio a parità di rette”.

“Il nostro è l’unico asilo nido comunale attivo in Carnia, se escludiamo Tolmezzo. La nuova struttura è ubicata al interno del edificio che ospita la Scuola dell’infanzia. E’ a servizio degli abitanti della Val Degano, Val Pesarina e Val Calda, da dove provengono la maggior parte dei bambini”.

Il Nido d’infanzia offre alle famiglie sostegno e collaborazione per favorire  un armonico sviluppo dei più piccoli. L’attività si distingue per la cura che viene prestata alla componente affettiva ed emotiva, oltre alla costante attenzione alle esigenze motorie, sensoriali e di apprendimento, che vengono stimolate con attività di gioco nel contesto di una attenta relazione adulto-bambino.

L’attività inizia a settembre e si conclude a fine luglio. I bambini possono frequentare l’asilo nido dal lunedì al venerdì con le seguenti opzioni di frequenza: tempo ridotto mattina dalle 7.30 alle 13.00, tempo ridotto pomeriggio dalle 10.30 alle 16.00, tempo pieno dalle 7.30 alle 16.00.

La giornata tipo prevede una piccola colazione dopo l’entrata del mattino, la proposta di attività e dei giochi a seconda dell’età del bambino, le cure personali, il pranzo, il riposo, la merenda e le attività pomeridiane.