Indagine dei Carabinieri di Venzone, recuperato un girocollo d’oro rubato

Si è conclusa  in questi giorni, con la denuncia in stato di libertà per il reato di ricettazione di un cittadino di nazionalità rumena (B.C., 33 anni, residente a Modena), l’attività di indagine avviata dai Carabinieri della Stazione di Venzone a seguito di una  segnalazione giunta nel mese di novembre 2019 da parte del personale della ditta Stroili Oro con sede in Amaro, realtà internazionale operante nel commercio all’ingrosso di gioielleria, circa la sospetta provenienza di un girocollo d’oro giallo con relativa medaglietta, del peso di circa 70 grammi, giunto in sede dopo che l’indagato lo aveva esibito presso l’omonimo punto vendita sito all’interno del centro commerciale “La Rotonda” di Modena a titolo di permuta, per un valore di 1.300 euro, per l’acquisto di altri monili in oro.

Nello specifico, attraverso la mirata attività di indagine avviata sulla scorta del mero nominativo e della data riportati sulla medaglietta, è stato possibile risalire al legittimo proprietario, il quale solamente una volta contattato ha avuto modo di scoprire la sottrazione dell’oggetto, avvenuta in data antecedente ma non precisata all’interno della propria abitazione.

Il prezioso è stato sequestrato dall’Arma di Venzone, in attesa di poterlo restituire all’avente diritto, che ha provveduto a formalizzare regolare denuncia presso l’omologo Comando Arma modenese.

Commenta con Facebook