Distrutto da un incendio doloso il gattile di Paluzza

Ieri sera ha preso fuoco il gattile di Paluzza, gestito dall’Oasi Felina di Cercivento all’interno dell’ex caserma Maria Plozner Mentil.

La struttura è andata completamente distrutta, gli animali (poco più di 30) sono stati fatti uscire, ma tre mici non ce l’hanno fatta.

Tutti i gatti superstiti sono al sicuro grazie all’Associazione di promozione sociale “gli Amici Di Poldo” e a tutti i volontari intervenuti nella notte per offrire un aiuto.

A quanto pare si tratta di un atto doloso, che sta provocando forte sdegno e tanta rabbia in tutta la vallata e non solo.

Ricordiamo che l’Oasi Felina di Cercivento, voluta e gestita con grande passione e amore da Anna Englaro, ha lo scopo principale di dare rifugio ai gatti sfortunati, trovare loro adozione e combattere il randagismo con educazione e sterilizzazioni.

Ecco perché il gesto compiuto, se verrà confermato il dolo, risulta essere così odioso.

Sul caso indagano i Carabinieri della Compagnia di Tolmezzo.

Commenta con Facebook