Inaugurata la rinnovata sede della Cooperativa sociale “Davide” di Tolmezzo

Grazie ad un fondamentale contributo della Fondazione Friuli, la Cooperativa Sociale “Davide” ha realizzato un progetto consistente in una serie di interventi volti a migliorare le attività e l’ambiente di lavoro in cui operano i ragazzi impiegati, nonché ad ampliare gli spazi riservati alle diverse attività che svolgono, potenziando così quegli interventi volti a una maggiore inclusione sia nel mondo sociale quotidiano che in quello lavorativo.

Con il progetto denominato “La Porta di Davide”, la Cooperativa sociale, fondata nel 2000, ha creato un ingresso (la porta, appunto) accogliente e confortevole nella rinnovata sede di Via della Cooperativa 4 a Tolmezzo, aperta dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12 (telefono 0433 467182). Qui è stata allestita una vetrina ove sono collocati i prodotti realizzati dai ragazzi (sciarpe, scialli, bomboniere, oggetti ricordo, altri lavori fatti al telaio).Con il sostegno della Fondazione Friuli è stato aumentato il numero di telai a disposizione da 4 a 6, incrementando le potenzialità di produzione. Inoltre sono state acquistate le materie prime quali lane, tessuti, nastrini e altri accessori e realizzati depliant per far conoscere le attività e i prodotti della Cooperativa.

Un importante momento di gioia si è realizzato con l’inaugurazione della nuova sede, alla presenza di autorità civili e religiose. La benedizione dei locali è stata officiata da don Alessio Geretti, mentre l’avvocato Barbara Comparetti ha portato il saluto della Fondazione Friuli, elogiando gli amministratori per i tangibili risultati ottenuti e ricordando il notevole lavoro svolto dai dipendenti verso questa fascia di persone fragili.
La presidente della Cooperativa Maria Luisa Turina ha ringraziato tutti per il sostegno e la vicinanza, sottolineando l’impegno e la passione dei ragazzi che, come recita il logo, Da Amici Vivono Insieme Dividendo Esperienze.
.
(nella foto lo stand della cooperativa Davide alla Festa della Mela di Tolmezzo) 
Commenta con Facebook