Il virtuoso violinista Guido Rimonda in concerto a Tolmezzo

Sabato 24 settembre alle ore 18 al Teatro Candoni di Tolmezzo ci sarà il primo di una lunga serie di concerti dedicati al Maestro della Carnia Giovanni Canciani. Ad aprire il lungo cartellone, l’associazione Gli Amici della Mozartina con il patrocinio del Comune di Tolmezzo ospita il violinista di fama internazionale Guido Rimonda, virtuoso torinese già giovanissimo allievo del Maestro Canciani negli anni piemontesi, ora direttore artistico de La Mozartina di Paularo. Il violinista italiano, famoso esegeta dell’archetto in patria e all’estero, si esibirà, accompagnato dall’Orchestra dell’Università di Udine diretta dal giovanissimo Leonardo Grimaz, sul suo rarissimo violino Panormo del 1700 in un programma di delizie musicali. 

Questo concerto è il primo di una lunga serie di appuntamenti, da settembre a dicembre, dedicati al compositore, filantropo e didatta carnico padre delle case museo “La Mozartina 1 e 2”, per un ciclo di appuntamenti organizzati sia dalla associazione Gli Amici della Mozartina, come la storica rassegna dei Concerti di S. Martino quest’anno alla ventesima edizione, che dalla Scuola di musica della Carnia con la prima edizione della “Rassegna Concertistica G. Canciani”. Il programma del concerto per violino solista e orchestra di sabato al Teatro Candoni, ad ingresso gratuito, prevede l’esecuzione della “Brook Green Suite” di Holst, “Tema e variazioni” e “Meditazione in preghiera” di Viotti, le variazioni “Maria Luisa” di Paganini ed il celebre “Carnorum Regio” di Canciani. 

L’obiettivo dell’iniziativa è in linea con le finalità dell’associazione paularina, che mira a promuovere il nome e le opere di Canciani, supportare il museo di strumenti musicali tra i più visitati della Regione, promuovere lo spirito umanistico e la filosofia di vita del suo fondatore, mantenendo lo spirito rivolto alla divulgazione musicale ad ampio raggio come veicolo di crescita culturale e promozione territoriale. Tutte le informazioni su www.lamozartina.it