Il Tolmezzo sommerge il Pertegada e sale al terzo posto

Dal sito del Tolmezzo Carnia proponiamo il resoconto della prosecuzione della partita del campionato di Promozione Tolmezzo-Pertegada.

TOLMEZZO – PERTEGADA 5-0

GOL: pt 8′ Federico Rovere, 10′ Cristofoli; st 25′ Pasta, 35′ Sabidussi, 47′ G.Micelli.

TOLMEZZO: Angeli, Zanier (31′ st Drammeh), Faleschini (38′ st De Toni), Scarsini, Rovere F. (18′ st Rovere M.), Fabris D. (33′ st Micelli L.), Madi, Sabidussi (36′ st Vidotti), Pasta, Micelli G., Nassivera Mar.. A disp.: Baron, Gollino, Fabris S., Cristofoli. All.: Joszef Negyedi.

PERTEGADA: Cristin (32′ st Romano), Milan (29′ st Delle Vedove), Presacco, Picci, Conforti, Shefqeti, Corradin (33′ st Ferro), Bottacin (13′ st Bacinello), Virgolini, Neri, Brucoli (38′ st Redjepi). A disp.: Ambrosio. All.: Lorenzo Berlasso.

ARBITRO: Corredig di Maniago (Prandin-Forte).

NOTE: Espulso Picci al 44′ per doppia ammonizione; ammoniti Presacco, Delle Vedove.

TOLMEZZO – Un quarto d’ora d’ambientamento, gli altri 45 minuti per incrementare il bottino. Tutto facile per il Tolmezzo Carnia nel recupero della sfida contro il Pertegada, interrotta domenica 3 novembre a causa del maltempo e ripresa mercoledì sera dal 31′ minuto della prima frazione sul parziale di 2-0 (Federico Rovere e Cristofoli).

Mister Negyedi decide di far rifiatare alcune pedine e sceglie di partire con Angeli tra i pali, la coppia Pasta-Madi in attacco, schierando poi Mario Nassivera a centrocampo. Nello scampolo di primo tempo utile solo a riscaldarsi poche emozioni con alcune conclusioni dalla distanza dei carnici a firma Mario Nassivera e Madi.

Nella ripresa si inizia a fare sul serio, il ritmo cresce e i rossoazzurri aggrediscono gli avversari con incursioni sulle fasce e gioco palla a terra, al 5′ è Madi a rendersi pericoloso con una botta respinta da un avversario, poi è Sabidussi a prendere la mira e al 7′ ancora Mario Nassivera trova la respinta del portiere chiudendo un’ottima azione impostata da Giacomo Micelli e perfezionata da Pasta. Gli avversari si vedono dalle parti di Angeli con una conclusione di Brucoli, poi è ancora Sabidussi a seminare panico dalle parti di Cristin. Al 18′ si infortuna capitar Federico Rovere alla caviglia, al suo posto entra il fratello Michele.

Poco prima della mezz’ora ecco la rete e dopo un lungo digiuno (il 16 settembre scorso a Camino) torna al gol finalmente Andrea Pasta, servito dalla destra da Giacomo Micelli. La reazione del Pertegada è tutta nel fendente di Conforti, parato da Angeli. Poi di nuovo solo Tolmezzo con Giacomino indiavolato, quindi Pasta fermato a due passi dalla doppietta e al 34′ riecco Oba Oba Sabidussi che, servito sempre da Mic in versione assist man, trova una bordata telecomandata dalla distanza e infila nuovamente Cristin sotto l’incrocio.

Prima dello scadere ci sarà la ciliegina sulla torna, meritatissima, per Giacomo Micelli, che su calcio di punizione dalla sinistra spedisce il pallone direttamente in porta tra una selva di gambe (4° gol per lui in campionato) Mancherebbe solo Madi all’appello ma la perseveranza al tiro non lo premia. Finisce così sul 5 a 0, il terzo posto in classifica conquistato in coabitazione con Sacilese e Rive d’Arcano, a un punto dal Prata Falchi secondo. Domenica si ritorna già in campo, arriva il Vivai Rauscedo.

L’analisi del match Tolmezzo Pertegada.