“Il Libri di Maman!” distribuito in 20.000 copie agli alunni delle scuole primarie friulane

“Il Libri di Maman!” è il nuovo prodotto editoriale realizzato dall’Agenzia Regionale per la Lingua Friulana che, grazie alla collaborazione sinergica con l’Ufficio Scolastico Regionale del Friuli Venezia Giulia, è ora a disposizione di tutti gli alunni delle scuole primarie del territorio friulanofono. Il progetto è stato presentato nel corso di una conferenza stampa svoltasi alla presenza dell’assessore regionale alle Autonomie Locali, Pierpaolo Roberti, del presidente ARLeF, Eros Cisilino e della Referente per la lingua friulana dell’Ufficio Scolastico Regionale, Paola Cencini.

Proprio in questi giorni, infatti, è stata ultimata la distribuzione di 20.000 copie ai 180 plessi scolastici delle ex provincie di Udine, Pordenone e Gorizia. Due i volumi, distinti per fascia di età: il primo per gli alunni delle classi 1a e 2a; il secondo per le classi 3a, 4a e 5a. Grazie ai materiali che li compongono – giochi, filastrocche, proverbi, curiosità, ricette culinarie, lavoretti, testi letterari e consigli di lettura – i libri potranno essere utilizzati nelle attività didattiche e nelle attività di gruppo, per accompagnare i bambini nella scoperta di nuove parole e nuovi suoni, invitandoli a un uso attivo della lingua friulana.

«“Il Libri di Maman!” è pensato per fornire a insegnanti e alunni un utile supporto per l’apprendimento del friulano tramite il gioco, il divertimento e la creatività – sottolinea il presidente dell’ARLeF, Eros Cisilino -. I dati dell’anno scolastico 2019/2020 evidenziano che il 76 per cento dei genitori ha scelto l’opzione del friulano al momento dell’iscrizione dei figli alla scuola dell’infanzia e alla scuola primaria. Si tratta di una percentuale in crescita, negli ultimi anni, che ben dimostra come le famiglie della nostra regione siano sempre più consapevoli dei molteplici vantaggi, cognitivi e sociali, che il pluringuismo offre, come comprovano le ricerche scientifiche più avanzate. I volumi che abbiamo distribuito agli alunni grazie alla sinergia con l’Ufficio Scolastico Regionale, sono per ARLeF solo il primo passo per garantire alla scuola un materiale di qualità per l’educazione plurilingue in friulano. Ringrazio il direttore, Daniela Beltrame, per la fattiva collaborazione».

«Il progetto editoriale che presentiamo oggi, è un valido supporto per l’apprendimento della lingua friulana che l’Amministrazione regionale, assieme ad Arlef e all’Ufficio Scolastico Regionale, ha fortemente voluto, convinta dell’importanza di tutelare le attività di promozione delle lingue minoritarie in una Regione la cui specialità va preservata anche valorizzando le nostre diversità – aggiunge l’assessore Roberti -. Nonostante le difficoltà oggettive che la scuola sta vivendo e l’emergenza Covid-19 che ha assorbito molte risorse, l’Amministrazione regionale non ha tagliato, né intende farlo nelle prossime annualità, le attività e i fondi per attuare iniziative dedicate al friulano».

“Il Libri di Maman!” nasce dall’esperienza di un più ampio progetto dell’ARLeF che include l’omonima trasmissione televisiva, la prima in lingua friulana dedicata ai bambini, e “La pagina di Maman!”, rubrica settimanale cartacea, ricca di giochi e rubriche per i più piccoli. I contenuti dei due volumi sono stati curati da Daria Miani, conduttrice della serie tv, con il supporto dello Sportello Regionale per la Lingua Friulana dell’ARleF. La scelta didattica dei materiali che compongono ogni volume è stata curata dalle insegnanti Enza Purino e Laura Urtamonti. Le illustrazioni dei protagonisti sono di Serena Debegnach e Alessia Battistutta.

«Le copie de “Il Libri di Maman!”, sono state donate a ogni Istituto in quantità pari al rispettivo numero di alunni impegnati nello studio del friulano. La distribuzione agli studenti avviene in comodato d’uso – spiega Paola Cencini, Referente per la lingua friulana dell’USR -. In un’ottica di educazione alla sostenibilità, viene dunque richiesta la preziosa collaborazione degli insegnanti affinché, al termine del biennio e del triennio in corso, le copie distribuite rimangano a disposizione presso i locali della scuola, per essere così nuovamente utilizzate dagli alunni del ciclo scolastico successivo».

Ulteriori copie de “Il Libri di Maman!” vengono messe a disposizione degli insegnanti di lingua friulana e possono essere ritirate presso l’Ufficio VI Ambito Territoriale per la provincia di Udine, con sede in viale Armando Diaz 60, previa richiesta da indirizzare all’e-mail parfurlan@gmail.com.

IN MARILENGHE

“Il Libri di Maman!” al è il gnûf prodot editoriâl realizât de Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane che, in graciis de colaborazion sinergjiche cul Ufici Scolastic Regjonâl dal Friûl – Vignesie Julie, al è cumò a disposizion di ducj i students des scuelis primariis dal teritori furlanofon. Il progjet al è stât presentât in ocasion di une conference stampe là che a àn partecipât l’Assessôr aes Autonomiis Locâls, Pierpaolo Roberti, il President de ARLeF, Eros Cisilino e la referente pe lenghe furlane dal Ufici Scolastic Regjonâl, Paola Cencini.

Juste in chescj dîs a son stadis dadis fûr dutis lis 20.000 copiis ai 180 istitûts scolastics des ex provinciis di Udin, Pordenon e Gurize. Doi volums diferents par fasse di etât: il prin al è stât pensât pai arlêfs des classis 1e e 2e, il secont pes classis 3e, 4e e 5e. In gracie dai materiâi che si cjatin dentri – zûcs, contis, proverbis, curiositâts, ricetis, lavoruts, tescj di leterature e conseis di leture – i libris si podaran doprâ tes ativitâts didatichis e in chês di grup, par compagnâ i fruts te discuvierte di peraulis gnovis e di gnûfs sunôrs, clamantju a doprâ la lenghe furlane in maniere ative.

“Il Libri di Maman!” al è pensât par dâ a insegnants e students un supuart util par imparâ il furlan midiant dal zûc, dal divertiment e de creativitât – al marche il president de ARLeF, Eros Cisilino -. I dâts dal an scolastic 2019/2020 a metin in evidence che il 76% dai gjenitôrs al à sielzude la opzion dal furlan intal moment de iscrizion dai fîs te scuele de infanzie e in chê primarie. Une percentuâl cressude intai ultins agns, che e mostre ben cemût che lis fameis de nestre regjon a sedin simpri plui cussientis dai tancj vantaçs, cognitîfs e sociâi, che al da il plurilinguisim, come che a dimostrin lis ricercjis sientifichis plui avanzadis. I volums che o vin dât fûr ai students in sinergjie cul Ufici Scolastic Regjonâl, pe ARLeF a son dome il prin pas par garantî ae scuele un materiâl di cualitât pe educazion plurilengâl par furlan. O ringracii la diretore, Daniela Beltrame, pe colaborazion produtive.”

“Il Libri di Maman!” al nas de esperience di un progjet plui grant de ARLeF che al cjape dentri ancje la trasmission televisive omonime, la prime in lenghe furlane dedicade ai fruts, e “La pagjine di Maman!”, rubriche setemanâl su cjarte, siore di zûcs e di spazis pai plui piçui. I contignûts dai doi volums a son stâts curâts di Daria Miani, condutore de trasmission tv, cul supuart dal Sportel Regjonâl pe Lenghe Furlane de ARLeF. La sielte didatiche dai materiâi di ogni volum e je stade curade des insegnantis Enza Purino e Laura Urtamonti. Lis ilustrazions dai protagoniscj a son di Serena Debegnach e di Alessia Battistutta.

“Lis copiis di “Il Libri di Maman!”, a son stadis donadis a ogni Istitût daûr dal numar dai arlêfs che a studiin il furlan. La distribuzion ai students e je fate in comodât – e spieghe Paola Cencini, referente pe lenghe furlane dal USR -. Intune otiche di educazion ae sostignibilitât, e ven domandade la colaborazion preziose dai insegnants di mût che – ae fin di chest bieni e dal trieni – lis copiis dadis fûr a restin a disposizion te scuele, e lis puedin cussì tornâ a doprâ i arlêfs dal cicli scolastic che al vignarà dopo.”

Altris copiis di “Il Libri di Maman!” a son a disposizion dai insegnants di lenghe furlane e si puedin ritirâ tal Ufici VI Ambit Teritoriâl pe provincie di Udin cun sede in viâl Armando Diaz 60, dopo vê fate domande a cheste direzion di pueste eletroniche parfurlan@gmail.com

 

Commenta con Facebook