Il gruppo Pezzetta e la latteria di Campolessi alla kermesse casearia “Cheese”

Il gruppo Pezzetta di Fagagna porta al Cheese di Bra (Cuneo) tutta la produzione di formaggi da latte caprino. La manifestazione, dedicata alle produzioni lattiero casearie, ospita 300 espositori, provenienti da 50 Paesi nel mondo, ed è in corso fino a lunedì 18 settembre.
Verrà presentata la proposta completa di formaggi da latte caprino Pezzetta: il dolce capra, la caciotta Marianna, lo Zoncolan, la ricotta fresca ed affumicata, lo yogurt da bere, oltre che due affinati, lo Zoncolan al pepe e allo Schioppettino.
L’evento è alla sua ventesima edizione, un appuntamento che ogni due anni chiama a raccolta oltre 270mila visitatori.
“In Italia, si sono registrati tassi di crescita da record per la produzione nazionale di latte di capra e di bufala: secondo le recentissime elaborazioni Assolatte, negli ultimi 16 anni il quantitativo ottenuto in Italia è aumentato in modo consistente. Il latte latte di capra ha registrato una crescita del 162%, passando da 11.840 a 31.000 tonnellate. Confermiamo questo trend“, spiega Marco Pezzetta, titolare del gruppo omonimo insieme al fratello Paolo.
Pezzetta ha portato a Bra anche i formaggi della produzione tradizionale da latte vaccino, ovvero il Montasio Pd, il latteria di Ovaro e l’Occhione di Carnia.

Anche la Latteria turnaria di Campolessi, sostenuta dall’Ecomuseo delle Acque del Gemonese, è presente all’edizione del ventennale di Cheese.
Oltre ad occupare lo stand (postazione 38) riservato ai Presìdi lungo la centralissima via Marconi nel centro storico della cittadina, domenica 17 latteria ed ecomuseo parteciperanno all’evento “A spasso per il Friuli, un piccolo territorio ricco di grandi formaggi”, un percorso gustativo tra Presìdi Slow Food e altre eccellenze della Regione.
Uno dei protagonisti di questo Laboratorio del Gusto sarà il Formaggio di latteria turnaria, un sistema antico di gestione collettiva del caseificio, assieme ad altri formaggi friulani di eccellenza, come il Formadi frant, il Formadi salât, il Cuincîr.

Commenta con Facebook