Il consigliere Fvg Zanon: «Caro bollette, d’obbligo aiutare le famiglie della montagna»

Il Consigliere regionale del Polo Liberale Emanuele Zanon esprime soddisfazione per l’approvazione del suo ordine del giorno (firmato anche da altri colleghi) con il quale si richiede il rifinanziamento dell’articolo 22 della legge regionale 33/2002, che prevede l’attuazione di iniziative mirate alla riduzione dei costi dei combustibili utilizzati per il riscaldamento domestico in montagna.

Secondo Emanuele Zanon, “i costi legati al riscaldamento domestico, ovvero gas, pellet e legna da ardere, sono cresciuti esponenzialmente negli ultimi mesi, andando a gravare pesantemente sulle famiglie e in modo ancor più forte per quelle residenti nelle zone montane con temperature più rigide che già devono affrontare molte altre criticità”.

“Stiamo assistendo ad un preoccupante fenomeno di spopolamento della nostra montagna, che rischia di venir alimentato ulteriormente dalla situazione economica contingente se non vengono attuate delle misure per contrastarlo – ha rimarcato Zanon – . Pertanto credo che ancor di più attualmente si renda necessario valutare il rifinanziamento della Legge regionale e assegnare alle Comunità di Montagna o ai Comuni montani le risorse necessarie per i contributi alle famiglie per l’abbattimento dei costi domestici di riscaldamento in montagna”.

La Giunta regionale nella seduta d’aula del 16 dicembre scorso, ha espresso il parere favorevole all’odg a firma Zanon, impegnandosi a valutare il rifinanziamento della misura e assegnare le risorse necessarie per i contributi alle famiglie.