I Veterani dello sport di Tolmezzo imbattibili nel calcio camminato

Si sta consolidando la novità del calcio camminato (walking football), di recente origine anglosassone, importato in Carnia dalla Sezione di Tolmezzo dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport, attività che unisce sport, salute e socialità.

Il gruppo, guidato dal presidente Claudio Brollo con il valido sostegno del vice Gianni Serini, è composto di norma da ex calciatori che hanno smesso il gioco agonistico e tuttavia tengono ancora viva la passione per il calcio che, praticato così, evita traumi.

Diverse sono le esibizioni della squadra, che in trasferta ha incontrato pari compagini del Medio Friuli e del Pordenonese, ottenendo sempre buoni risultati sia sportivi che di socializzazione, vincendo tra l’altro tutte le partite disputate. Ed è quanto è successo nell’ultima uscita a Sacile, dove si è svolto un triangolare tra la squadra locale, quella di Casarsa e i Veterani di Tolmezzo, che si sono imposti nettamente vincendo i due incontri senza subire reti. Per sancire questo segno di nuova amicizia la serata, si è conclusa con una grigliata.

“Sarebbe auspicabile Che questa nuova attività sportiva, dove è consentito solo camminare, seppur velocemente, che sanziona chi corre, chi opera contatti pesanti, che si gioca in 6 contro 6 in campi ridotti, possa trovare in Carnia dei nuovi praticanti che potrebbero dar luogo a dei piccoli tornei con squadre composte anche da atlete – dice Claudio Brollo -. Come diceva il grande giornalista Gianni Mura, il pallone di calcio attira sempre l’appassionato e poi ci si diverte, non ci si fa male e si suda meno”.

(nella foto la squadra schierata a Sacile, presente anche l’ex sindaco tolmezzino Francesco Brollo)