Grandi nomi per la 20a edizione dei Concerti di San Martino in Carnia

La storica rassegna concertistica della Carnia tocca quest’anno la ventesima edizione con grandi novità. “I Concerti di San Martino” allargano infatti la platea delle località, riunendo i comuni che accolgono le sedi dedicate al Santo di Tours: Tolmezzo, Ovaro e Villa di Verzegnis, continuando a mantenere saldo il legame con le comunità di Paularo e Cercivento. Un’edizione che cresce anche nel numero degli appuntamenti, dodici, dal 5 novembre al 18 dicembre, e nella qualità artistica, ospitando nomi di spicco del panorama internazionale come la Camerata Ducale di Torino con il violinista Guido Rimonda, il duo Silvia Chiesa al violoncello e Maurizio Baglini al pianoforte, il Trio Chagall, eccellenza musicale di giovani pluripremiati in Italia e all’estero. Accanto a loro, sul solco della tradizione iniziata dal fondatore della rassegna Giovanni Canciani, c’è il meglio delle realtà friulane, riconosciute e giovani.

I concerti d’autunno delle Alpi carniche, diretti artisticamente da Alessio Screm e organizzati dall’associazione Gli Amici della Mozartina di Paularo, con l’importante contributo della Regione Friuli Venezia Giulia, dei comuni di Tolmezzo, Paularo, Cercivento, Comunità di Montagna della Carnia e la collaborazione della parrocchia di Santa Maria Oltrebut e San Martino Vescovo, aprirà in grande stile sabato 5 novembre alle ore 20.30 nel Duomo di San Martino a Tolmezzo. Ospite il Coro del Friuli Venezia Giulia e l’Orchestra San Marco di Pordenone con solista Gabriele Cassone, summa alla tromba barocca, con la direzione di Cristiano Dell’Oste nell’esecuzione della cantata “Herz und Mund und Tat und Leben” e del mottetto “O Jesu Christ, mein’s Lebens Licht” di Bach, e del luminoso “Gloria in re maggiore” di Vivaldi.  

Giovedì 10 novembre alle 18.30 nella chiesa di San Martino di Ovaro ci saranno Gli archi del Friuli e del Veneto e venerdì 18 alle ore 20.30 al Teatro Candoni di Tolmezzo il brillante Trio Chagall, unica data in regione, appuntamento da non perdere con musiche di Beethoven e Ravel. Sabato 26 alle 17.00 nella Pieve di Villa di Verzegnis, in collaborazione con il “Cammino di San Martino”, don Alessio Geretti parlerà dei miracoli del Santo con Serena Vizzutti all’arpa. Grande attesa domenica 27 novembre alle ore 17.30 al Museo Carnico di Tolmezzo con il duo Silvia Chiesa e Maurizio Baglini tra Mendelssohn, Schumann e Brahms. 

Dicembre accoglie la seconda parte di rassegna tra Tolmezzo, Paularo e Cercivento: Alex Sebastianutto al sassofono e Sebastiano Zorza alla fisarmonica (4 dicembre), lo spettacolo solidale contro le nuove povertà in Carnia con “Rosada!” (7 dicembre), il Trio Amici della Mozartina (10 dicembre), l’attesa presenza di Guido Rimonda e della Camerata Ducale con “Smile! Uno Stradivari al cinema” (11 dicembre), il Corut e la Società Filarmonica “Nascimbeni” di Paularo (17 dicembre), ed il pianista Sebastiano Mesaglio che presenta in concerto il suo ultimo disco, prima della proiezione del film documentario “Caro Maestro” diretto da Screm e dedicato a Canciani (18 dicembre). Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito, il programma completo è sul sito www.lamozartina.it.  

(nella foto il Trio Chagall)