Gestione rifiuti, accordo fra i Comuni di Osoppo e Gemona

Novità in vista per quanto riguarda la gestione dei rifiuti: i Comuni di Gemona del Friuli e di Osoppo hanno stipulato una convenzione che consentirà ai residenti di Osoppo (solo ai privati) di conferire i loro inerti presso il Centro di raccolta rifiuti di via San Daniele, di proprietà del Comune di Gemona e gestito dalla ditta A&T2000 spa.
“E’ solo un primo passo – sottolinea l’assessore osoppano Lucio Feregotto – dato che in futuro contiamo di poter utilizzare il Centro di raccolta di via San Daniele anche per il conferimento di altri materiali. Non potendo ampliare il nostro centro di raccolta, troppo piccolo e ormai inadeguato, ci è parsa la soluzione migliore quella di stringere una convenzione con il Comune di Gemona, che ringraziamo per la disponibilità. Vogliamo peraltro evitare che taluni continuino a utilizzare il nostro territorio come discarica per i loro inerti, spesso abbandonati sulle rive del Tagliamento o nei boschi delle nostre risorgive senza alcun riguardo per l’ambiente circostante. La convenzione è già stata approvata dal consiglio comunale di Gemona, quindi verrà approvata da quello di Osoppo, dopo di che potrà essere sottoscritta dalle due parti per entrare in vigore già dal 3 aprile”.

“Per accedere all’interno del Centro di raccolta condiviso – prosegue Feregotto – i nostri residenti dovranno esibire la tessera sanitaria-Carta regionale dei servizi. Verrà posizionato un cassone scarrabile ribassato a loro uso esclusivo, mentre gli utenti del Comune di Gemona continueranno a conferire il rifiuto inerte nell’apposita aia. Gli orari di apertura rimarranno gli stessi. Sarà la ditta A&T2000, in qualità di gestore del servizio di raccolta dei rifiuti urbani in entrambi i Comuni, nonché di gestore del Centro di raccolta di via San Daniele, ad assicurare che tutto funzioni come deve”.

Commenta con Facebook