Francisco, il pellegrino dei 12 mila km è arrivato in Friuli

di DAVID ZANIRATO

E’ partito l’8 settembre scorso da Czstochowa, in Polonia. Domenica l’ingresso in Friuli da Tarvisio, la tappa al Santuario mariano del Monte Lussari e ieri il passaggio lungo la Ciclovia Alpe Adria a Venzone. Sempre a piedi, con una media di 25 chilometri al giorno. Obiettivo finale 12 mila chilometri per raggiungere la meta del Santuario norvegese di Sant’Olaf. Un pellegrinaggio d’altri tempi quello che sta affrontando Francisco Sancho, 45 anni, catalano che risiede dal 2009 a Vicenza.

 

IL VIDEO DELL’ARRIVO A VENZONE CON L’ACCOGLIENZA DEL SINDACO 

___

C’erano il sindaco Fabio Di Bernardo ed il suo assessore Franco D’Angelo ad accoglierlo (Venzone ha messo a disposizione un alloggio per i pellegrini che solcheranno in futuro questa strada). Sancho come ci ha spiegato punta a completare il suo viaggio in 15 mesi (Natale 2016). Nel frattempo l’8 dicembre prossimo sarà a Roma per l’inizio del Giubileo della Misericordia e da lì si dirigerà a Santiago de Compostela.

___

LA MAPPA DEL SUO PELLEGRINAGGIO

Mappaintera pellegrino

LA ROMEA STRATA

Il pellegrino nel frattempo sta inaugurando (e tracciando con il GPS) la “ROMEA STRATA”, la nuova via di fede che da Tarvisio porta a Roma attraverso il Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna e si congiunge con la Via Francigena in Toscana a San Miniato. E’ stato disegnato circa un anno fa dall’Ufficio Pellegrinaggio della diocesi di Vicenza in collaborazione con il Centro italiano studi Compostellani, gli Amici dell’Hospitale di San Giovanni a San Tomaso di Majano, l’associazione Triveneta Amici di Santiago e la Confraternita di San Bartolomeo Apostolo.

Nel dettaglio, i Comuni coinvolti sono Tarvisio, Malborghetto, Pontebba, Chiusaforte, Dogna, Resiutta, Moggio, Amaro, Venzone, Gemona, Osoppo, Majano, San Daniele, Ragogna, Pinzano, Spilimbergo, Valvasone, San Giorgio della Rinchinvelda, San Martino al Tagliamento, San Vito e Sesto al Reghena.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *