Finto corriere carica materiale per 40.000 euro e scompare

Un sedicente corriere, che ha dichiarato di essere stato incaricato del ritiro dei pacchi da una primaria compagnia di consegne, ha truffato una manifattura tessile di Udine, caricando sul proprio veicolo materiale per un valore di oltre 40 mila euro, prima di allontanarsi e far perdere le proprie tracce.

Il titolare dell’azienda ha scoperto l’accaduto quando ha contattato la compagnia di distribuzione, che ha negato di aver inviato suoi operatori per quell’operazione specifica.

Indagini sono in corso da parte dei Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Udine, che stanno raccogliendo le testimonianze dei presenti e soprattutto visionando le telecamere della video-sorveglianza della zona, almeno per individuare modello e targa del veicolo usato per la truffa.