Festa a Forni di Sopra per la fine del restauro dell’organo della chiesa parrocchiale

Domenica 13 ottobre la comunità di Forni di Sopra si è riunita per festeggiare la fine dell’accurato restauro dell’organo della chiesa parrocchiale S.Maria Assunta.

Dopo tre anni di lavoro la ditta Zanin di Codroipo, la stessa che nel lontano 1895 lo costruì, ha riportato il “re degli strumenti” alle condizioni originali dopo un attento intervento di recupero.

L’organo della parrocchiale, decisamente all’avanguardia ai tempi della sua realizzazione per le caratteristiche tecniche e di resa sonora, è quindi tornato a suonare con maestosità durante la celebrazione della santa messa accompagnando le voci del coro Schola Cantorum e, la sera, in occasione del concerto di inaugurazione tenuto da Simone Cecchini (che rientrava nel calendario del XI Festival Organistico Internazionale Friulano G.B. Candotti).

Una vera coincidenza quella del 13 ottobre, poiché anche nel lontano 1895 si volle inaugurare l’organo in occasione dell’ingresso del parroco don Fortunato De Santa.

Il delicato intervento di manutenzione si è reso necessario a causa del cattivo stato di salute dello strumento, nonostante già nel 1985 si fosse provveduto ad una revisione e pulizia dello stesso.

L’attuale importante recupero si è reso possibile grazie al sostegno della Fondazione Friuli e dei numerosissimi contributi di privati, residenti e non, ed associazioni locali che hanno riconosciuto l’importanza di questo strumento per la comunità fornese.

Pertanto la Parrocchia S.Maria Assunta ha espresso un ringraziamento a tutti coloro che hanno reso possibile tutto ciò, oltre alla professionalità della ditta Zanin, consentendo alla comunità di Forni di Sopra di rientrare in possesso dello strumento che la Chiesa ha scelto come prediletto per allietare le sue liturgie e che sicuramente, da oggi in poi, troverà anche nuovi spazi ed occasioni per diffondere la propria sonorità e bellezza musicale.

Durante il concerto inaugurale, l’organista Simone Cecchini, allievo del Conservatorio di Udine e Direttore del Coro Schola Cantorum di Forni di Sopra, ha suonato musiche di Bach, Mendelssohn, Franck, Bossi, Ravanello, Perosi, Respighi, Franz e Cosetti.

Commenta con Facebook