Festa a Fagagna per i 129 anni della Corsa degli Asini

“Una manifestazione storica che rappresenta le nostre tradizioni e che è al contempo elemento attrattivo per far conoscere le tante diversità che compongono la nostra regione”.

È con queste parole che il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, ha salutato la 129a edizione della Corsa degli asini ieri a Fagagna.

“Qui si respira la ricchezza delle diversità, con i quattro borghi che si sfidano e che difendono le loro peculiarità: una caratteristica della nostra regione che rappresenta il nostro valore aggiunto – ha detto il governatore nel dare il via alla competizione -. Sono proprio iniziative come queste, capaci di valorizzare cultura, tradizione e la nostra unicità a renderci attrattivi e speciali agli occhi dei turisti”.

“Conservare e tramandare le tradizioni significa infatti da un lato contribuire alla crescita economica, in particolare quella turistica, del territorio, e dall’altro rimanere saldamente legati alle nostre preziose radici”, ha concluso Fedriga.

Al corteo che ha preceduto la gara hanno inoltre preso parte il presidente del Consiglio Piero Mauro Zanin e numerosi esponenti dell’Amministrazione regionale.

(nella foto di copertina Fedriga con il sindaco di Fagagna Daniele Chiarvesio)

Commenta con Facebook