Fermata e invalidata causa maltempo la sesta task dei Mondiali di deltaplano

La task odierna dei Mondiali di Deltaplano, di lunghezza pari a 76 km con turn points previsti sulla zona di Buja, Povoletto e San Daniele, è stata fermata ed invalidata dopo circa un’ora e cinquanta minuti.
Avendo già ampiamente raggiunto il limite minimo per convalidare il Mondiale, l’organizzazione ha scelto di mantenere alti gli standard di sicurezza, invitando i piloti ad atterrare nei campi più vicini alla propria posizione per lo sviluppo di temporali a nord della Carnia, che per presenza delle loro incudini hanno interessato anche l’area di gara.
Trovandosi sulla coda di una perturbazione a nord delle Alpi, non essendoci più margini di sicurezza, la task è stata cancellata – così come spiegato dal responsabile meteo Damiano Zanocco – e non avendo raggiunti i limiti minimi imposti dal regolamento FAI, non sarà tenuta in considerzione ai fini della classifica finale.

Appuntamento dunque a domani per un’altra giornata di gara con condizioni meteo che, in linea generale, dovrebbero permettere ai piloti di poter volare in piena sicurezza regalando al pubblico come sempre grande spettacolo.