Fedriga: «A luglio misure emergenziali per contrastare la crisi»

“Il Fvg è ai primi posti tra le regioni italiane per il tasso di occupazione e l’aumento di export pro capite nel 2021, ma è chiaro che la situazione che si prospetta ci preoccupa per la crisi internazionale venutasi a creare a seguito della guerra e su questo insieme al governo nazionale abbiamo messo in campo misure emergenziali che troveranno ulteriore risposta nella legge di assestamento che ci apprestiamo a fare a luglio”.

Lo ha detto oggi il presidente della Regione Fvg e presidente della Conferenza delle regioni e delle province autonome Massimiliano Fedriga, intervenendo in videoconferenza al panel a Udine sul mercato del lavoro in regione.

“Come amministrazione regionale abbiamo fatto la scelta chiara di recuperare oggi più risorse possibili al fine di poter intervenire a luglio con altre misure importanti nei settori dove si registrano le maggiori difficoltà”, ha aggiunto Fedriga, secondo il quale “è necessario difendere il nostro sistema produttivo per superare lo scoglio della crisi internazionale che ci troviamo di fronte”.