Fagagna, due giovani rom deferiti per truffa

I Carabinieri della Stazione di Fagagna, a conclusione di un’attività d’indagine scaturita da una denuncia presentata da un residente, hanno identificato una coppia 21enne di etnia rom, residente in zona che, dopo aver preventivato con la vittima un servizio di manutenzione di un’area verde privata, si facevano anticipare la somma di 500 euro senza eseguire i lavori pattuiti.

I due sono stati deferiti in stato di libertà per l’ipotesi di reato di truffa in concorso.

Commenta con Facebook