Ecco i nomi dei vincitori del “Premio Arte Coseano”

L’inaugurazione della Rassegna Internazionale d’Arte “Premio Arte Coseano” si è svolta sabato 1° ottobre presso l’Auditorium Largo Municipio a Coseano. Presente il testimonial della kermesse, il pittore croato Bojan Šumonja, con la rassegna “Non sappiamo dove stiamo andando, però sappiamo dove andremo”. L’artista ha recentemente esposto anche al museo Revoltella di Trieste in una mostra dedicata alla nuova pittura croata. Šumonja è conosciuto per le sue impeccabili composizioni figurative fantasmagoriche.
Domenica 2 ottobre ha preso vita la XXIII edizione del Premio. Per l’intera giornata il pubblico ha potuto visitare gli stand degli artisti presenti lungo le vie del paese. Alle ore 18  in Piazza Degli Artisti si è svolta le premiazione dei vincitori scelti dalla giuria internazionale.
Ecco i loro nomi. 

1a TAMARA ZAMBON, per l’evoluto uso della tecnica pittorica e la ricercata scelta del soggetto, che evoca l’atmosfera discreta e sospesa dell’attesa. Iil destino rappresentato da un sottile scambio di sguardi nei caldi toni di un assolato pomeriggio andaluso.

2° ERIK SCARPOLINI, per la tecnica padroneggiata con sapienza e decisione attraverso figure inquiete e tormentate. La divisione interiore, il dubbio e l’indecisione trovano espressione mediante gli accesi contrasti che compongono l’opera. 

3a SONIA BOMBEN, per l’efficacia del tratto espresso con sicurezza e decisione, sottolienato anche da una fresca policromia.

Il vincitore del premio Ex-Tempore è ANDREA SOLAJA.