Due podi per la famiglia Doriguzzi Breatta al Rally Città di Schio

Il 31° Rally Città di Schio ha regalato uno speciale sabato di festa alla famiglia Doriguzzi Breatta, con Arianna splendida seconda in Classe A7 (31. posto assoluto), navigata da Lisa De Cecco, e papà Franco assieme a Genny Moruzzi sul gradino basso del podio, agevolato tra l’altro dai ritiri di Nelso Miu e Giulio Calligaro nella ps 5 (“Pedescala”), Fabio Camporese e Moira Candusso nella ps 7 (“Santa Caterina”, rottura semiasse), tutti su Renault Clio Williams. Equipaggi Carnia Pistons protagonisti di una gara sempre molto divertente nell’abitacolo e per il pubblico a bordo strada. “Sta per concludersi una stagione molto positiva – sottolinea Arianna -, con netti progressi da parte mia e ringrazio chi ha condiviso gli impegni. Assieme a Matteo Bearzi e alla scuderia abbiamo in cantiere un progetto ambizioso per il 2023, di cui non voglio anticipare nulla per scaramanzia”. 

Hanno fatto il loro anche Rudy Bulfon e Thomas Spangaro fino a quando il cedimento di un semiasse ha stoppato la Renault Clio Super 1600 sull’ultima prova speciale. Soddisfazione al traguardo per Martin Pipan ed Elena Sica su Citroen Saxo Vts, settimo posto in Classe N2: “Il nostro obiettivo era finire tutte le prove e non era per nulla scontato, visti i problemi alla macchina prima di partire per la trasferta. Siamo riusciti a tagliare il traguardo e quindi siamo soddisfatti, tanto più che è stata un’autentica goduria guidare sui colli vicentini”.

Gloria toscana, invece, per Mattia Toffoli, navigatore Pistons al fianco di Alberto Oriol,i che ha ottenuto il sigillo di Classe N2 su Peugeot 106 al 2° Rally Day di Chiusdino, in provincia di Siena.

(nella foto Arianna Doriguzzi e Lisa De Cecco)