“Doppietta” al Museo Carnico di Tolmezzo, visita e concerto con Duo Nachtingall

Un percorso ideato per l’occasione, come il concerto a seguire. È la formula “visita guidata più concerto” al Museo Carnico di Tolmezzo, museo etnografico tra i più importanti d’Europa e partner del festival Carniarmonie, per un’intesa che mira ad offrire un largo ventaglio di proposte culturali in montagna.

Secondo tre fasce orarie (14.30, 16.30 e 18.30), domenica 1 settembre sarà così possibile usufruire di questa originale offerta per cui è obbligatorio prenotarsi chiamando, fino a sabato compreso, il numero 347 9960666. A seguito della visita che si realizzerà accompagnati da una guida specializza, alla conoscenza dei numerosi, variegati e rari reperti raccolti dal senatore Michele Gortani, ci sarà il concerto con ospite il Duo Nachtingall composto dal soprano Gaja Vittoria Pellizzari e dal pianista Alessandro Del Gobbo, un ensemble che è parte del progetto “La filiera musicale” promosso dalla Fondazione Luigi Bon a sostegno dei giovani talenti della nostra regione.

Il duo, il cui nome prende a prestito il termine “usignolo” nella versione inglese, proporrà un programma cameristico incentrato sulla favola e la fantasia, attraverso la liederistica tedesca e la chanson francese, con autori rappresentativi della forma canzone da salotto soprattutto romantici, come Schubert, Schumann, Mendelssohn e Wolf, protetti dal divino Mozart con un celebre lied su testo di Felix Weisse. Versi di Goethe dal Faust e Die Fischerin, Hasse, Mörike, Bourget, con momenti pianistici da Ondine e Scarbo di Ravel, ad evocare elfi, fate, mondi trasognati, tra panorami incantati, spiriti visibili e invisibili della natura.

www.carniarmonie.it