Donna sfregiata al volto con una bottiglia di vetro, arrestato un ventenne

Un giovane, di 20 anni, è stato arrestato, dagli agenti delle Volanti della Questura di Udine, per aver sfregiato una donna, e senza alcuna ragione apparente.

L’aggressione è avvenuta in un appartamento del centro città, dove i due avevano concordato un appuntamento attraverso un sito di incontri.

Entrato in casa, il ragazzo ha colpito, senza alcun motivo, violentemente e più volte, la donna al capo con una bottiglia di vetro, che aveva nascosto sotto i vestiti, provocandole diversi tagli al volto, prima di fuggire.

Le ferite sono state classificate dal medico come permanenti.