Domenica 29 a Tolmezzo la festa dello sci regionale

La Festa dello Sport-Premiando lo sci regionale 2019, il consueto appuntamento che conclude di fatto la stagione passata e dà il benvenuto a quella successiva, si svolgerà domenica 29 settembre a Tolmezzo.

L’appuntamento con la manifestazione promossa dal Comitato FISI Friuli Venezia Giulia, presieduto da Maurizio Dunnhofer, è per le 9.45 al Teatro Candoni.

Come sempre nell’occasione verranno premiate le Società e i primi tre classificati di ogni disciplina e categoria (oltre 200 atleti tra sci alpino, sci di fondo, biathlon, salto, combinata nordica, sci alpinismo, freestyle e snowboard), ma non mancheranno altre iniziative, a partire dalla consegna di un riconoscimento a Sci Club Due di Ronchi/Monfalcone e il Circolo Sciatori Creta Grauzaria di Moggio Udinese per i 50 anni di affiliazione alla FISI.

Alla vigilia della sua chiusura, verrà ripercorsa nell’occasione una stagione ricchissima di soddisfazione per il movimento sciistico regionale, capace di conquistare medaglie ai Mondiali in ben quattro diverse discipline.

Daniele Cappellari

Spicca il titolo iridato nella 30 km di sci di fondo Juniores ottenuto a Lahti, in Finlandia, da Luca Del Fabbro, ventenne di Forni Avoltri, ma nella stessa categoria è arrivato anche il bronzo del biathleta di Forni di Sopra Daniele Cappellari. Il settore giovanile ha regalato una medaglia anche nel Pordenonese grazie alla clautana Mara Martini, bronzo nello sci alpinismo Under 23, stessa medaglia ottenuta da Lara Della Mea nel team event dei Mondiali Assoluti di sci alpino a Are, in Svezia.
La tarvisiana del Cs Esercito è stata una delle rivelazioni della stagione, ma la regina Fvg della stagione 2018-2019 non può che essere Lisa Vittozzi; la ventiquattrenne di Sappada, oltre ad aver conquistato un argento ed un bronzo ai Mondiali di biathlon, ha vinto quattro gare di Coppa del Mondo, nella quale ha ottenuto anche due secondi posti e tre terzi, chiudendo seconda nella classifica generale preceduta di pochi punti solo dall’altra azzurra Dorothea Wierer.
Merita una citazione anche un altro sappadino, Emanuele Buzzi, infortunatosi al ginocchio al termine della mitica discesa di Wengen dopo aver ottenuto uno splendido sesto posto.

Tante soddisfazioni anche dai Campionati Italiani, nei quali lo sci FVG ha ottenuto complessivamente 29 ori, 29 argenti e 26 bronzi, per complessive 84 medaglie fra categorie assolute e giovanili.

Le classifiche complete del Grand Prix FISI FVG 2018-2019 sono disponibili sul sito www.fisifvg.org.

Commenta con Facebook