Diventare imprenditori della birra, al via il corso dell’Università di Udine

Per chiunque voglia avviare un’attività legata alla produzione e commercializzazione della birra, l’Università di Udine organizza, dal 19 al 22 maggio, un “Corso tecnico gestionale per imprenditori della birra”. Una full immersion di quattro giorni dedicati un’ampia e approfondita panoramica teorica e pratica sugli aspetti e gli argomenti fondamentali da sapere per diventare mastri birrai. Le iscrizioni devono pervenire entro venerdì 13 maggio via fax al numero 0432 558130 (all’attenzione di Paolo Passaghe) o via e-mail all’indirizzo cerevisia@uniud.it. Informazioni su costi e modalità di iscrizione sono disponibili on line all’indirizzo https://goo.gl/hJmxHc.

Il corso, giunto alla 17esima edizione, è realizzato dal Dipartimento di scienze agroalimentari, ambientali e animali e dall’Azienda agraria universitaria “Antonio Servadei”, e coordinato da Stefano Buiatti, docente di Tecnologia della birra all’Ateneo friulano, insieme a Stefano Bertoli e Paolo Passaghe.

Tenuto da esperti del settore, il corso spazierà dalle materie prime alle tecnologie, dagli aspetti normativi a quelli gestionali ed economico-finanziari dei microbirrifici, dei brewpub e della “birra agricola”. Una intera giornata dedicata alla parte pratica con la produzione di una cotta di birra consentirà ai partecipanti di mettere in pratica e sperimentare gli aspetti teorici affrontati in aula.

L’attività teorica si svolgerà nella sede del Dipartimento, in via Sondrio 2/A a Udine, e presso l’Azienda agraria universitaria, in via Pozzuolo 324 a Udine, per la parte pratica di produzione della birra.

L’Università di Udine nel 2002, prima fra gli atenei italiani, si è dotata di un impianto sperimentale che, oltre a costituire un elemento fondamentale per la ricerca e la didattica, è anche un valido strumento messo a disposizione di tutti i potenziali utenti interessati per eventuali prove di produzione e analisi di controllo sul prodotto finito.

 

Commenta con Facebook