Diciannovenne tunisino arrestato per violenza sessuale a Lignano

La scorsa notte i Carabinieri della Stazione di Lignano Sabbiadoro, impegnati in un servizio di ordine pubblico nell’ambito dei festeggiamenti della Pentecoste, che attira diverse migliaia di turisti nella località balneare, sono stati richiamati dalla reazione di una ragazza all’aggressione subita da parte di un tunisino di 19 anni residente in provincia di Udine.

La giovane, di 20 anni e residente nell’hinterland udinese, era stata obbligata dal ragazzo a subire dei palpeggiamenti prima che i militari, istantaneamente intervenuti, bloccassero e arrestassero il giovane per il reato di violenza sessuale.