Denunciato per non aver consegnato l’auto venduta ad un tarvisiano

I Carabinieri della Stazione di Tarvisio, a conclusione di una attività di indagine scaturita da una denuncia presentata da un residente, hanno denunciato in stato di libertà per l’ipotesi di reato di truffa un 52enne piemontese, per aver omesso di consegnare una vettura, rendendosi irreperibile, dopo aver ricevuto dall’acquirente l’accredito di 500 euro quale acconto pattuito per la vendita.