De Marchi a Rio: “C’è voluto qualche giorno per metabolizzare”

Alessandro De Marchi ha affidato al suo Profilo Facebook la grande soddisfazione per la convocazione alle Olimpiadi di Rio de Janeiro.
Il “Rosso di Buja” sarà uno dei cinque azzurri al via della prova di ciclismo su strada, in programma sabato 6 agosto. Con lui ci saranno Nibali, Aru, Rosa e Caruso.
Queste le sue parole.

Ci è voluto qualche giorno per metabolizzare.
Notizia incredibile.
Realizzo ora che forse si chiude un cerchio, si era aperto nel 2010, quando con molta incoscienza e speranza, a forza di quartetti e inseguimenti sulle piste europee e mondiali accarezzavo, assieme ad altri compagni l’idea di arrivare ad un olimpiade.

Tante cose sono cambiate, compagni, squadre, discipline ma alla fine ci sono riuscito.

Le Olimpiadi sono lo sport che si fonde nella storia e sono onorato di potervi fare parte.

Sono fiero, fra qualche anno, di poter dire ai miei figli di essere stato un olimpico.

Ringrazio chi ha riposto fiducia in me.
Ringrazio Giovanni Visconti per le parole che ha espresso nei miei confronti nonostante la sua esclusione, saranno uno stimolo in più.

Ringrazio coloro che hanno lavorato per permettere al sottoscritto di guadagnare questo traguardo, che è anche il loro.

Commenta con Facebook