Dalla Lega la proposta di installare i dissuasori per la fauna selvatica sulle strade Fvg

“Ho depositato una mozione per impegnare la Giunta regionale a sensibilizzare gli Enti gestori della rete stradale a individuare i tratti più a rischio, al fine di installare i dissuasori ottici o acustici per la fauna selvatica sui guardrail, nonché sui normali delineatori di margine della carreggiata. Solo in questo modo sarà possibile garantire le massime condizione di sicurezza per preservare l’incolumità di guidatori e passeggeri, oltreché l’integrità dei veicoli e la salute degli animali”.

Lo annuncia in una nota il consigliere regionale della Lega, Elia Miani (nella foto), anticipando a nome del suo Gruppo i contenuti del documento riservato a Installazione di dissuasori per la fauna selvatica sui guardrail e sui delineatori normali di margine stradale.

“Senza tralasciare alcuna zona geografica del Fvg, sono purtroppo sempre più frequenti gli incidenti stradali, anche mortali, seguiti all’attraversamento inaspettato delle carreggiate da parte di animali selvatici. Per meglio comprendere la gravità del fenomeno – spiega l’esponente leghista – possiamo rifarci ad alcuni dati forniti dall’Osservatorio dell’Asaps relativamente ai sinistri causati da impatti con la fauna. L’ultimo aggiornamento, datato 2018, evidenziava in Italia 118 incidenti gravi avvenuti nei primi dieci mesi dell’anno con il decesso di dieci persone e il ferimento di altre 155”.

“Con numeri del genere – afferma Miani – è divenuta improrogabile l’installazione di appositi dissuasori su guardrail e normali delineatori del margine stradale. Questi apparecchi, rifrangendo e deviando il fascio di luce dei fari delle auto verso i margini della carreggiata, ma anche emettendo un segnale acustico con frequenze percepibili unicamente dagli animali, diminuiranno sensibilmente gli attraversamenti”.

“La mozione – conclude la nota – punta a garantire un aumento significativo delle condizioni di sicurezza stradale in Friuli Venezia Giulia, poiché gli incidenti causati dagli animali selvatici possono essere ridotti o eliminati: basta utilizzare la tecnologia adatta”

Commenta con Facebook