Da mercoledì e per il resto della settimana traffico intenso in autostrada

Il ponte coinciderà quest’anno con la Festa della Repubblica italiana in programma giovedì 2 giugno.

Ai transiti dei turisti provenienti da oltreconfine si aggiungeranno quelli dei pendolari del mare, ovvero cittadini delle regioni Veneto e Friuli Venezia Giulia che raggiungeranno le località balneari del Nord Est italiano.

Per questa ragione Autovie Venete, gestore delle autostrade locali, raccomanda ai “vacanzieri della Pentecoste” provenienti da Austria e Germania “massima prudenza” sulla rete autostradale della A23 (Udine Sud – Nodo di Palmanova) e della A4 (Venezia – Trieste).

Secondo le previsioni, già dal pomeriggio di mercoledì 1 giugno il traffico sarà molto intenso sull’autostrada A4 in direzione Venezia.
I flussi saranno elevati anche nella mattinata di giovedì 2 giugno, giorno in cui i mezzi pesanti non potranno circolare dalle ore 07,00 alle ore 22,00.
Nella giornata di venerdì 3 giugno, è previsto il rientro a casa degli autotrasportatori dei Paesi dell’Est, dunque il traffico sarà nuovamente sopra la media in particolare nella direttrice Venezia – Trieste.

La giornata più critica sarà sabato 4 giugno quando affluiranno sulla rete autostradale di Autovie Venete gran parte dei turisti dall’Austria e dei “pendolari del mare”. Fin dalle prime ore del mattino saranno possibili rallentamenti lungo il tratto Udine Sud – Nodo di Palmanova e lungo la A4 (Venezia – Trieste) in entrambe le direzioni. I flussi saranno notevoli per tutto l’arco della giornata, in particolare su tutta la A4, con previsioni di code all’uscita dei caselli balneari di Latisana, San Stino di Livenza e San Donà.

Per domenica 5 giugno è atteso il gran rientro dei vacanzieri. Sono previste quindi code in entrate ai caselli dei litorali veneti e friulani e lungo tutta la direttrice della A4 (Venezia – Trieste) in entrambe le direzioni. Nella stessa giornata è previsto lo stop alla circolazione dei mezzi pesanti dalle ore 07,00 alle ore 22,00.

Lungo l’autostrada A4 è presente il cantiere per la costruzione della terza corsia tra i caselli di Latisana e di Portogruaro.

Autovie Venete chiede massima prudenza e ricorda di osservare alcune fondamentali regole: mantenere la distanza di sicurezza; rispettare i limiti di velocità (130 chilometri orari nei tratti a tre e due corsie; 80 chilometri orari per i veicoli leggeri e 60 per quelli pesanti sul tratto dove c’è il cantiere; 60 chilometri orari per tutti i veicoli dove sono previste le deviazioni all’interno del cantiere); divieto di utilizzo degli strumenti elettronici e dello smartphone quando si è alla guida.