Da Cercivento una staffetta solidale nel ricordo di Gianluca De Rivo

L’Associazione “Amici di Gianluca” è formata da un gruppo di giovani di Cercivento e nasce per ricordare e mai dimenticare un caro amico, Gianluca De Rivo, mancato purtroppo troppo presto.
Nel corso di questi anni l’associazione ha organizzato eventi di vario genere con scopo comune la beneficenza. Il ricavato, infatti, è stato donato a famiglie con bambini malati, all’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla di Udine), all’Area Giovani del Cro di Aviano, al reparto di Oncologia ed Ematologia Burlo Garofalo di Trieste e, assieme all’Associazione Settembre in Vita, alla Pediatria dell’Ospedale di Tolmezzo per l’acquisto delle culle.

“Abbiamo iniziato donando il ricavato del primo torneo in memoria di Gianluca per istituire il progetto dell’insegnante a domicilio per il nostro Simone Vezzi, diventato la mascotte del gruppo, e ad oggi abbiamo donato in totale 26.720 euro – dicono all’associazione -. Purtroppo in questo periodo di pandemia non abbiamo potuto organizzare nessun evento e quindi non abbiamo avuto entrate, ma siamo riusciti comunque a dare il nostro sostegno alla famiglia della piccola Nora, grazie alla raccolta effettuata al funerale del papà di Luca e Lucia Boschetti e al funerale del papà di Nadia, Silvano e Fabio Nodale. Ora abbiamo un’altra bimba che ha bisogno di noi, ci abbiamo pensato tanto e siamo giunti all’idea di un video e di manifesti sparsi per il nostro paese e quelli vicino”.

Un’altra iniziativa si è tenuta venerdì scorso, una “staffetta fuori dal comune” con protagonisti Giuseppe Marra, Daniele Quattrini e Davide Quattrini (nella foto di copertina), che partendo da Tolmezzo sono arrivati a Cercivento raccogliendo 855 euro per la piccola.

“Ci teniamo a ringraziare il Comune e tutte le associazioni del nostro paese che ci hanno sempre supportato e aiutato durante le nostre manifestazioni e tutte le persone che hanno sempre partecipato”, aggiungono gli Amici di Gianluca.

Commenta con Facebook