Covid e crisi, amministatori e operatori economici del Tarvisiano incontrano Fedriga

L’Amministrazione comunale di Tarvisio e gli operatori economici del territorio hanno illustrato in videoconferenza al governatore FVG Massimiliano Fedriga, presente il vicepresidente del Consiglio Regionale Stefano Mazzolini, il difficile momento causato dalla crisi economica, a seguito della pandemia, che sta mettendo in ginocchio l’intero comparto economico del Tarvisiano.

Fedriga collegato in videoconferenza

“Tra i temi principali sottoposti al presidente quello degli indennizzi, per dare ossigeno alle partite Iva e quello della necessità di istituire una zona economica speciale nell’area confinaria, per favorire la competitività delle imprese locali nei confronti di quelle degli stati confinanti e per attrarre maggiori investimenti sia nazionali che stranieri – dice il sindaco di Tarvisio Renzo Zanette -. Il Governatore si è complimentato per l’articolato ed esaudiente progetto per la ripresa socio – economica sostenibile elaborato dall’Amministrazione Comunale che tuttora è al vaglio delle Associazioni di categoria e del Consiglio comunale”.

Fedriga si è impegnato a sostenere le diverse iniziative proposte attraverso un confronto continuo con il Comune di Tarvisio e gli operatori, “riconoscendo la nostra area come strategica nel contesto regionale, dove operano oltre 600 attività economiche così duramente colpite dall’emergenza sanitaria”, conclude Zanette.

(in copertina Zanette e Mazzolini)

Commenta con Facebook