Covid, da lunedì 5 disponibile in Fvg il vaccino bivalente adattato

A partire da lunedì 5 dicembre nei centri vaccinali del Friuli Venezia Giulia sarà disponibile il vaccino bivalente (adattato contro le varianti Omicron circolanti) Spikevax bivalent Original/Omicron BA.4-5 – alias Moderna -, che potrà essere somministrato per i richiami del ciclo primario anti Sars Cov-2/antiCovid-19 ai cittadini dai 12 anni (terza e quarta dose) e per i richiami successivi alle categorie di fragilità già individuate dal Ministero della Salute.

Lo rende noto il vicegovernatore e assessore con delega alla Salute Riccardo Riccardi.

I richiami vaccinali con Spikevax bivalent Original/Omicron BA.4-5 – ricorda la Regione – sono prenotabili tramite call center, Cup, webapp e farmacie.
Per la prima dose di richiamo la vaccinazione è raccomandata a tutte le persone dai 12 anni, indipendentemente dal vaccino utilizzato per il completamento del ciclo primario.
La seconda dose di richiamo è invece raccomandata alle persone dai 60 anni e a operatori sanitari, operatori e ospiti delle strutture residenziali per anziani, donne in gravidanza, persone con elevata fragilità motivata da patologie concomitanti-preesistenti. Su richiesta è comunque possibile effettuare un’ulteriore dose di richiamo con vaccino a mRNA bivalente a partire dai 12 anni.
La terza dose di richiamo è raccomandata agli ultraottantenni, agli ospiti delle strutture residenziali per anziani, agli ultrasessantenni con fragilità motivata da patologie concomitanti/preesistenti. Su richiesta, anche tutti gli altri ultrasessantenni che hanno già ricevuto un secondo richiamo potranno vaccinarsi con una ulteriore dose.