Coronavirus, tutti negativi gli studenti del Buonarroti di Monfalcone

Tutti i tamponi eseguiti sui 115 studenti dell’Isis Michelangelo Buonarroti di Monfalcone, eseguiti dopo la positività al coronavirus di un docente, hanno dato esito negativo quindi i ragazzi e le ragazze da domani potranno ritornare a scuola.

Lo hanno comunicato il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardi e l’assessore all’Istruzione Rosolen evidenziando che l’Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina (Asugi) ha preso contatti con la dirigenza dell’istituto monfalconese in vista della ripetizione del test secondo quanto previsto da protocolli per il contenimento del Covid-19, ovvero 13 giorni dopo l’ultimo contatto con un soggetto risultato positivo.

La Regione ha inoltre confermato che una studentessa dell’Isis Dante Alighieri di Gorizia è stata posta in quarantena in attesa di essere eseguire l’esame del tampone. La misura preventiva, estesa anche ai familiari della ragazza, è stata adottata dall’Azienda sanitaria dopo che la studentessa è entrata in contatto con una persona positiva che non frequenta la scuola.

Se il tampone eseguito sulla studentessa dovesse dare esito positivo l’Asugi attuerà le necessarie misure di sanità pubblica previste in questi casi, tra le quali anche contact tracing, per evitare la diffusione del coronavirus. Nel caso in cui invece la ragazza dovesse risultare negativa al Covid-19, in base alle linee guida nell’Istituto superiore di sanità, non verranno effettuate ulteriori indagini diagnostiche.

Commenta con Facebook