Coronavirus, il Comune di Gemona aprirà un conto corrente per le donazioni

“Ci sono diverse tematiche ed azioni che nei prossimi giorni andremo ad approfondire ulteriormente”. Lo dice il sindaco di Gemona Roberto Revelant, che aggiunge: “Ci stiamo muovendo su più fronti per affrontare diverse necessità, tra le quali le persone in difficoltà, le rette degli asilo nido e delle scuole paritarie, mascherine, eccetera.
Cercheremo di dare un nostro contributo, coordinato con gli altri enti preposti, a tutto ciò che serve, garantendo il nostro impegno diretto, costante e senza limitazioni”.
Revelant comunica poi un’iniziativa: “Abbiamo già approvato la delibera per l’apertura di un nuovo conto corrente ove la comunità, che in queste settimane ha manifestato la volontà di effettuare delle donazioni, potrà destinare delle risorse che saranno rivolte alla gestione emergenziale del coronavirus ed il sostegno ai nostri concittadini in stato di bisogno per l’acquisto di beni essenziali – dice il sindaco -. Le risorse resteranno prioritariamente nella nostra città. Nei prossimi giorni vi aggiorneremo in merito. Grazie per continuare a dimostrare un elevato senso civico e di essere una comunità responsabile”.

Commenta con Facebook