Continua a nevicare in quota, superato il metro e mezzo su Alpi e Prealpi Giulie

SITUAZIONE
Nella notte sono state osservate nevicate moderate su Alpi e Prealpi Carniche settori occidentali, più abbondanti verso est, specie su Alpi e Prealpi Giulie. Da inizio episodio in quota, attorno a 1500 m, sono caduti 20-30 cm circa di neve fresca a ovest, 50-60 cm sulle zone centro-orientali, fino a 80 cm circa sul M. Canin. A fondovalle, a partire da 800-900 m circa, sono presenti circa 15-20 cm sia in alta Carnia che nel Tarvisiano. Il vento sostenuto da sudovest, dopo aver soffiato in maniera sostenuta fino alla serata di ieri si è attenuato decisamente nella notte. Piogge moderate a bassa quota, con poco vento anche sulla costa.

EVOLUZIONE
Nelle prossime ore l’afflusso umido in quota tenderà ad attenuarsi e in mattinata saranno probabili ancora precipitazioni moderate, localmente abbondanti sulle Prealpi e Alpi Giulie, la quota neve tenderà a portarsi più in basso, intorno a 400 m circa nelle zone interne, 500-600 m sulle Prealpi. Nel pomeriggio probabile ulteriore attenuazione delle nevicate, tranne che nel Tarvisiano, dove probabilmente proseguiranno, in forma debole o moderata per tutta la giornata. Nelle prossima notte probabile ripresa delle nevicate su gran parte del territorio montano, fino a fondovalle. Seguirà aggiornamento in tarda mattinata.

EFFETTI AL SUOLO
Alla Sala Operativa Regionale non sono giunte segnalazioni di criticità. L’evento ha determinato precipitazioni che hanno superato i 50 mm nelle 24 ore nelle Prealpi Carniche e i 150 mm nelle Prealpi Giulie senza causare criticità al reticolo fluviale principale. Nella zona pedemontana orientale le precipitazioni hanno superato i 40 mm. La tabella che segue riporta le precipitazioni massime registrate in corso di evento in 12, 24 e 48 ore:

Le precipitazioni hanno assunto carattere nevoso sopra gli 800 metri circa, nel seguito si riportano altezza del
manto nevoso e i cm di precipitazione registrati in corso di evento nelle principali stazioni

Intanto PromoturismoFVG comunica che le forti e abbondanti nevicate che stanno interessando l’area montana della regione in queste ore potrebbero creare disagi, come la chiusura di alcuni impianti durante l’arco delle giornate.

A tal proposito l’apertura in notturna della pista Di Prampero di Tarvisio in programma oggi venerdì 2 febbraio è stata annullata per avverse condizioni meteorologiche e ragioni di sicurezza: questa sera la risalita sarà aperta esclusivamente ai pedoni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *